U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

PIANESE - PERGOLETTESE 0 - 0

Torna Indietro

PIANESE (4-3-3): Vitali; El Kaouakibi, Dierna, Gagliardi, Pedrelli (18'st Seminara); Regoli (18'st Figoli), Simeoni, Catanese; Montaperto (1'st Rinaldini), Udoh King (30'st Manicone), Latte Tah (45'st Cason). 
A disp. Fontana, Sarini,  Benedetti, Vavassori, Carannante, Romano, Polvani
ALL. Catalano Pasquale
PERGOLETTESE (4-3 3): Ghidotti; Brero, Lucenti, Bakayoko, Villa; Agnelli (36'st Muchetti), Panatti (25'st Manzoni), Duca (36'st Ferrari); Franchi (19'st Ciccone), Canessa, Morello(19'st Faini).
A disp. Romboli, Mosti, Malcore, Russo,Girgi, Coly, Sbrissa.
All. Contini Matteo
Arbitro: sig. Michele Di Cairano della sez. di Ariano Irpino
Ammoniti: Panatti, Faini, Rinaldini, Bakayoko, El Kaouakibi, Brero
Espulso al 41' st Dierna per una manata in faccia a Canessa in ripartenza
Note: giornata calda, temp. 30°, terreno in buone condizioni, angoli 2 - 0, rec. 2 + 6.

Equo pareggio per 0 a 0, tra Pianese e Pergolettese, al termine della prima delle due gare playout. Risultato finale che ha accontentato maggiormente il trainer gialloblu Contini, soddisfatto sia del risultato, sia della prestazione dei suoi ragazzi. Gara guardinga, quella impostata dai gialloblu, cercando di sfruttare la velocita’ di Villa e Morello, oltre alle abilita’ balistiche e le giocate di Franchi. Nel primo tempo, dopo un inizio in cui la Pianese e’ partita in avanti, alla ricerca di qualche varco per superare l’attenta retroguardia ospite (mai trovato), e’ stata la Pergolettese nella fase centrale a farsi piu’ pericolosa, costruendo l’occasione piu’ nitida della gara con Morello, abile a tagliare in area e sfruttare il preciso lancio di Franchi. Il suo tiro al volo, di prima intenzione, nell’angolino sul primo palo e’ stato deviato dal portiere Vitali in tuffo quel tanto che basta per far finire la palla sul palo. 

Subito dopo, su un cross di Franchi dalla destra, e’ stato Canessa ad arrivare scoordinato e leggermente in ritardo per la deviazione a rete. Poi fino al termine della prima frazione, gioco prevalentemente a centrocampo,  con le difese attente e senza nessuna nota di merito.
La ripresa e’ vissuta con un unico leit-motiv: Pianese “costretta” ad attaccare, ma con poca lucidita’ e con le forze sempre piu’ deboli col  passare dei minuti; Pergolettese a chiudere tutti gli spazi con Bakayoko e Lucenti a svettare di testa su qualsiasi minaccia aerea in area. Un paio di ripartenze non ben sfruttate, hanno preceduto il finale velenoso con l’espulsione di Dierna e una rissa tra i giocatori a stento frenata. Lanciato in contropiede, Canessa viene fermato da una manata al volto da parte di Dierna, l’arbitro, inaspettatamente, estrae il cartellino giallo scatenando le proteste dei gialloblu innescando una faccia a faccia minaccioso tra diversi giocatori. Il direttore di gara, dopo aver ascoltato l’assistente di linea, commuta il giallo a Dierna in rosso e sventola il giallo sotto il naso di Bakayoko per la Pergolettese e di El Kaouakibi per la Pianese. Poi, calmati gli animi, nulla di rilievo fino al fischio finale. Ora tutta l’attenzione va’ alla gara di ritorno, tra soli 72 ore a Piacenza, dove si decidera’ il destino delle due compagini, col vantaggio della Pergolettese di avere due risultati utili a favore.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti