U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

PERGOLETTESE - GROSSETO . 1 - 2

Torna Indietro

Marcatori: 4’Ferrari,36’ Galligani;s.t.43’ Boccardi
PERGOLETTESE (4-3-3): Ghidotti 6,5; Candela6.5, Ceccarelli 5.5, Bakayoko 6, Villa 6.5; Duca 6.5, Panatti 5(1’st Andreoli 6), Ferrari 7(35’st Figoli); Varas 6.5, Bortoluz 6(19’st Scardina 6), Morello 6.5.
A disp. Labruzzo, Lucenti, Bignami, Tosi, Faini, Scarpelli, Piccardo, Ferrara.
All. Contini 6
GROSSETO (4-3-1-2): Barosi 6; Polidori 6, Gorelli 6, Ciolli 6.5, Raimo6.5; Kraja 6.5(43’st Fratini 6), Vrdlijak 6, Sicurella 6 (9’st Sersanti 6); Pedrini 6.5 (19’Calaj 6); Russo 6.5 (9’st Boccardi 7), Galligani 6.5.
A disp. Antonino, Fomov, Cretella, Pierangioli, Campeol, Manicone, Bertoli.
All. Magrini 6.5
Arbitro: sig. Sfira Bogdan Nicolae 5.5
Ammoniti: Russo,Pedrini,Gorelli,Calaj,Morello
Note: serata di pioggia, terreno in ottime condiizoni,angoli 5-5, rec.0+4, gara giocata a porte chiuse.
Il bel gol di Ferrari al 4’, con un gran destro al volo, pareva aver spianato la strada alla Pergolettese verso una gara in discesa. Invece la reazione e il pressing sui portatori di palla gialloblu’, ha permesso ai toscani di arginare le fonti di gioco cremasche e di proporsi in avanti con pericolosita’. La linea difensiva di casa e’ riuscita ad opporsi con sicurezza agli agili attaccanti ospiti, concedendo loro solo due conclusioni con Pedrini al 19’ (palla di poco a lato) e al 22’ con una punizione di Vrdlijak da 30 metri deviata in angolo da Ghidotti. Il caparbio pressing pero’ ha avuto i suoi frutti al 36’ quando Panatti si e’ fatto rubare palla da Galligani che si e’ involato in area trafiggendo Ghidotti. Prima del fischio di chiusura del tempo Villa con un bel diagonale ha fatto la barba al palo.
Nel secondo tempo Il Grosseto e’ sceso in campo con l’intento di difendere il risultato di parita’acquisito, lasciando l’iniziativa ai gialloblu’. Al 58’ il fattaccio cha ha fatto innervosire i ragazzi di Contini. Dopo una percussione prorompente di Villa, cross in area dove, dopo un rimpallo favorevole, Morello mette in rete: esultanza smorzata dall’assistente sotto la tribuna che fa’ annullare la rete (con molto ritardo, evidentemente non  sicuro della decisione presa) per un presunto fuorigioco dello stesso attaccante gialloblu’: episodio molto dubbio.
All’81’ ancora Morello a tu per tu con Barosi, perde un rimpallo e l’occasione sfuma. All’85’ una punizione di Duca di poco alta. Poi Ghidotti, un minuto dopo salva il risultato uscendo a respingere una conclusione a tu per tu di Galligani. L’ultima azione della Pergolettese vede protagonisti il duo Villa-Morello con cross finale per la testa di Scardina , da pochi passi schiaccia la palla a terra che esce di pochissimo. A due minuti dal n ovantesimo il gol beffa che ha regalato la vittoria ai toscani. Cross dalla destra per il piccoletto Boccardi: di testa all’indietro, anticipa l’intervento di Ceccarelli, facendo imprimere alla palla un pallonetto che sorprende anche Ghidotti. Esultanza, con pieno diritto, dei toscani al fischio finale per il colpo gobbo inferto, mentre grossa delusione in casa cremasca per una  sconfitta apparsa immeritata. Il Grosseto si sta dimostrando squadra temibile in trasferta, essendo arrivata alla terza vittoria fuori casa (seconda consecutiva) su quattro gare disputate. Alla Pergolettese ci si lecca le ferite, ma dopo aver guardato agli errori commessi, la testa deve andare al prossimo impegno di domenica prossima contro la Pro Sesto, ancora al Voltini (17:30).




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti