U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

DE PAOLA: "ANDIAMO A CARRARA CONVINTI DELLA NOSTRA FORZA."

Torna Indietro

Dopo Lecco, Pro Vercelli, Renate e Juventus u23, Il ciclo di ferro della Pergolettese, prosegue  domani con la trasferta in casa della lanciatissima Carrarese. La formazione toscana, reduce da tre vittorie consecutive, ha raggiunto la terza posizione in classifica  e si candida per la promozione diretta: dello stesso parere e’ anche Luciano De Paola:
“ La Carrarese e’ una squadra costruita per vincere – ha dichiarato- basta pensare a Infantino (che reputo l’attaccante piu’ forte del campionato; Luci in mezzo al campo: e’ una squadra costruita per puntare in alto. Pero’ non dimentichiamoci del Renate, della Pro Vercelli, dell’Alessandria: sara’ una bella lotta. Per dare giudizi definitivi bisogna apettare il girone di ritorno, dopo la sessione di mercato invernale che puo’ cambiare le forze in campo.”
 

Con la Carrarese si concludono due settimane pesanti, con 5 gare disputate contr le prime della classe.
Penso che abbiamo avuto quindici giorni di fuoco, dove abbiamo affrontato le squadre piu’ forti del campionato: l’anomalia e’ non aver raccolto nulla, nonostante le buone prestazioni fatte. I ragazzi stanno mettendoci l’anima : manca solamente il risultato e l’attenzione in certe situazioni. Questa e’ una squadra  che gioca un grande calcio, gioca bene ma difetta a volte di carattere. Sara’ una partita tosta in cui noi non abbiamo niente da perdere. L’ho ribadito anche ai ragazzi: dobbiamo andare in campo con molta serenita’ e metterci quella “cattiveria” agonistica che a volte e’ venuta meno. Dobbiamo stare sereni, andare in campo e mettere in pratica quello che abbiamo preparato in allenamento. Abbiamo preparato bene la partita: andremo in campo cercando di fare una gara importante: se riusciremo a portare a casa qualcosa di importante, ne saremo felici.”
 In settimana hai lavorato molto sulla fase difensiva: e’ la zona piu’ in sofferenza in questo periodo?
“La squadra , secondo me, deve essere piu’ equilibrata in certi momenti della partita. La sofferenza, per i tanti gol subiti (23), non riguarda solo il singolo reparto, ma di situazioni di gioco dei singoli. Forse l’unica gara in cui abbiamo preso gol da azioni corali degli avversari, e’ stata quella di mercoledi con la Juventus U23. Li’ non siamo stati attenti ma, soprattutto, non siamo stati squadra in certi frangenti. Ma sono convinto che se riusciamo a lavorare con continuita’, ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Queste ultime due settimane, da quando sono stato chiamato sulla panchina della Pergolettese, non mi hanno agevolato. Dovendo giocare ogni tre giorni, non puoi fare molto. Questo e’ un campionato importante, dove conta si’ giocare bene, ma e’ di vitale importanza la “cattiveria” agonistica.”
Per concludere, pensi di apportare qualche variazione rispetto alla gara di mercoledi’’
“Il modulo non cambia di sicuro: il 4-3-3  e’ il modulo si cui i ragazzi hanno lavorato sin dall’inizio ed e’ quello che ci da’ piu’ garanzia. Per la formazione devo prendermi un po’ di tempo: devo valutare  le condizioni di Varas , che si e’ allenato poco in questi due giorni: decidero’ domani.”




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti