U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

CARRARESE - PERGOLETESE: 1 - 2

Torna Indietro

CARRARESE – PERGOLETTESE.  1 - 2

Marcatori: S.T. 37' e 40' Piccardo, 44' Infantino su c.d.r.
CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Pasciuti, Borri, Agyei, Imperiale (11' st Schiro'); Foresta, Luci (28' st Pavone); Caccavallo, Piscopo (11'st Ermacora), Manzari (28'st Cais); Infantino.
A dip. Pulidori,Tonetti, Valietti, Fortunati,
All. Baldini Mattia
PERGOLETTTESE(4-3-3): Ghidotti; Candela, Ceccarelli, Bakayoko, Villa; Andreoli (19'st Varas), Panatti, Figoli (35'st Ferrari) ; Bariti (35'st Piccardo), Scardina (29'st Bortoluz), Morello.
A disp. Cattaneo, Ciccone, Lucenti, Tosi, Faini, Ferrara, Lamberti, Longo
All. De Paola Luciano
Arbitro: sig. Matteo Centi di Viterbo 
Ammoniti: Bakayoko, Luci, Bariti, Borri, Ceccarelli, Bortoluz, Ermacora
Note: giornata coperta, temp.10°, campo in erba sintetica , angoli 8 - 4,rec.0 +4
 

Nella trasferta, forse piu’ difficile, la Pergolettese ritrova la vittoria (e che vittoria) andando a espugnare lo “Stadio dei Marmi” di Carrara per 2 reti a 1. Una vittoria giunta al termine di novantacinque minuti giocati con attenzione, compatti in tutti i reparti, senza sbavature e con tutti i 15 giocatori chiamati in causa da mister De Paola sempre sul pezzo e concentrati. Sugli scudi, festeggiatissimo in campo e negli spogliatoi . Matteo Piccardo,classe 2000, entrato al 10 minuti dal termine, bravo a infilarsi negli ampi spazi lasciati dai giocatori di casa e a concretizzare a rete due belle ripartenze dei gialloblu’: giornata di gloria per lui. Nel primo tempo la gara e’ vissuta sul filo dell’equilibrio, con le due squadre attente a non lasciare spazi agli avversari, con Scardina e Infantino osservati speciali dalle due difese. Scesa in campo senza timori reverenziali, la Pergolettese ha messo subito in campo quelle che erano le sue intenzioni: assumere l’iniziativa del gioco e provare a dar fastidio alla lanciata formazione toscana, reduce da tre vittorie consecutive. Per venticinque minuti le prerogative si sono concretizzate in campo, con Morello - Villa sulla sinistra e Candela - Bariti sulla destra a  confezionare azioni in velocita’ e crossare palloni alla ricerca della testa di Scardina, marcato spesso con le maniere forti. La seconda parte del primo tempo invece ha visto una Carrarese piu’ propositiva in fase offensiva, ma  la difesa gialloblu’, sempre attenta, non ha concesso nulla a Infantino e Co. Lo 0 a 0 al fischio di chiusura del tempo, ha rispecchiato l’andamento dei primi 45 minuti Ad inizio di ripresa subito un brivido, con Bakayoko e Andrdeoli che non riescono ad intercettare un pallone crossato sotto porta da Morello. La risposta della Cararrese arriva con Infantino, anche lui in leggero ritardo per la deviazione in area.  Al 54’ la ghiotta opportunita’ per la Pergolettese per passare in vantaggio. Morello lanciato lungo dalla difesa, si invola verso la porta difesa da Mazzini, imprendibile per i difensori toscani, la sua conclusione davanti al portiere locale e’ pero’ respinta dal portiere in uscita. Iniziano i cambi dalle panchine con la Carrarese che, alzando il baricentro, si getta in avanti alla ricerca del gol. Gli ampi spazi che,obbligatoriamente, sono costretti a lasciare, sono pero’ una manna per Morello e compagni, sornioni in attesa della ripartenza giusta, che arriva al 82’ con il funambolico attaccante cremasco involatosi in una galoppata solitararia e servire un assist d’oro al neo entrato Piccardo, bravo a seguire l’azione e insaccare davanti alla porta di Mazzini.
il raddoppio dopo tre minuti ancora con Piccardo, a concludere con potenza una azione offensiva innescata sempre da una fuga dello sgusciante attaccante gialloblu’,. Scioccati dal doppio svantaggio, la Carrarese riparte con rabbia in attacco e trova il gol con un calcio di rigore, a due minuti dal novantesimo, concesso per un presunto contatto tra Panatti e Caccavallo che termina a terra: il direttore di gara concede il penalty che  Infantino realizza . Poi fino al fischio di chiusura, tanta difesa dei gialloblu’, ma la gara si conclude con la meritata vittoria della Pergolettese che tampona l’emorragia di risultati e, dopo 4 sconfitte consecutive, rimette fieno  e ossigeno in classifica. Ora, dopo due settimane di gare, una settimana intera di allenamenti per preparare la prossima sfida con il Novara al Voltini.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti