U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

FINALE

Torna Indietro
PERGOLETTESE – ALESSANDRIA 0 – 1
Marcatori: s.t. 16' Suljic
PERGOLETTESE(4-3-3): Ghidotti ; Candela, Ceccarelli , Bakayoko, Villa ; Andreoli , Panatti (23'st Figoli ), Varas ; Bariti (32’st Duca ), Bortoluz (13' st Scardina ), Morello .
A disp. Montagnari, Ciccone, Lucenti, Tosi, Faini, Ferrari, Ferrara, Lamberti, Longo.
All. De Paola Luciano
ALESSANDRIA(3-5-2): Pisseri ; Blondett , Cosenza , Macchioni ; Mora(13'st Parodi ), Castellano ,Chiarello (13'st Suljic ), Di Quinzio (37’st Casarini ), Celia ; Corazza (23'st Arrighini ), Eusepi .
A disp. Crisanto, Scognamiglio, Podda, Stijepovic, Crosta, Poppa, Rubin.
All. Gregucci Angelo
Arbitro: sig. Moriconi Davide sez. di Roma 2
Ammoniti: Villa, Castellano,Cosenza, Di Quinzio
Note: giornata coperta. terreno in ottime condizioni,angoli 4-4, rec.0+4.
 
Crema, 23 dicembre
Se alla vigilia lo spauracchio Alessandria faceva paura, sul campo si e’ assistito invece a una sola squadra che ha surclassato l’avversario per quasi tutti i novantaquattro minuti della gara ed e’ stata la Pergolettese. Due rigori falliti, un palo, numerose palle in area non concretizzate e tanto, tanto gioco portato con velocita’, precisione a un ritmo indiavolato. L’Alessandria, senza mai calciare in porta, si porta a casa i tre punti, grazie a un tiro “svirgolato” di Suljic (appena entrato) che ha sorpreso tutti, anche Ghidotti che ha visto la palla depositarsi in rete. Per quasi tutto l’intero arco della gara si e’ assistito a un monologo gialloblu’, con l’Alessandria preoccupata soprattutto a difendersi e senza mai impensierire il portiere Ghidotti. La prima conclusione degli alessandrini verso la porta cremasca e’ arrivata al 38’ con Mora, (palla alta) e subito dopo con una punizione di Di Quinzio smanacciata in angolo. Per la Pergolettese.invece, nei primi 45 minuti, un rigore parato da Pisseri su Bortoluz (secondo rigore fallito dall’attaccante), decretato per un tocco di mano di Di Quinzio su un cross di Bariti; un palo di Panatti , dopo una deviazione fortuita di Bariti, una conclusione di Andreoli alta che ha strappato applausi; una botta di Bortoluz deviata in angolo da Pisseri con un tuffo e un piattone di Morello che ha fatto la barba al palo. Nella ripresa il copione e’ rimasto invariato, con la Pergolettese padrona del campo alla ricerca del gol del vantaggio e l’Alessandria che invece si e’ trovata inaspettatamente in vantaggio con un tiro “sporco” di Subjic. La reazione rabbiosa dei gialloblu’si e’ concretizzta dopo soli 6 minuti dallo svantaggio con il secondo penalty, concesso per un tocco di mano su una bordata di Panatti da fuori area. Lo stesso giocatore si e’ incaricato della battuta ma angolando troppo e con la palla che ha sfiorato il palo alla destra del portiere. Poi dopo un tiro alto di Ceccarelli da buona posizione, l’ultimo brivido poco prima del fischio di chiusura con una girata di testa di Scardina con palla che ha lambito il palo. A fina gara immensa la delusione sui volti dei giocatori di casa, per la prestazione fatta, senza aver ottenuto nulla e grande la felicita’ da parte dei piemontesi per i tre punti guadagnati al termine, come ha dichiarato mister Gregucci al termine alla stampa ospite, della peggior gara disputata in questa stagione. Per la Pergolettese la pausa natalizia arriva dopo quattro buonissime gare con 7 punti acquisiti. Pausa che servira’ a portare in condizione quei giocatori, ultimi arrivati, non ancora al meglio. Alla ripresa del campionato(10 gennaio) ci sara'la sfida a Gorgonzola contro la Giana Erminio.
 
PRIMO TEMPO
6’ CALCIO DI RIGORE PER LA PERGOLETTESE. Il calcio di rigore e’ stato assegnato per un tocco di mano di Di Quinzio su un cross di Bariti
7’ batte Bortoluz e Pisseri in tuffo respinge
15’ applausi per una conclusione da fuori area di Andreoli di poco alta
24’ PALO PERGOLETTESE:
Panatti calcia da fuori area; Bariti devia fortuitamente la palla che si innalza, scavalca Pisseri e va ad incocciare il palo
32’ Andreoli appoggia per Bortoluz al limite dell'area: gran botta e Pisseri vola a deviare in angolo
34’ Angolo di Varas e Morello in area apre troppo il piattone: palla di poco a lato
38’ bella manovra di prima dell'Alessandria con conclusione finale di Mora d'esterno che sorvola di poco la traversa
41’ punizione di Di Quinzio da fuori area: palla insidiosa sotto la traversa: Ghidotti smanccia in angolo
SECONDO TEMPO
47’ si presenta subito la Pergolettese con Morello che serve un assist a Villa in area: tiro al volo di sinistro e palla alta
61’ GOL ALESSANDRIA: Alessandria in vantaggio con il neo entrato Suljic, grazie a una conclusione sporca che supera Ghidotti
67’ CALCIO DI RIGORE PER LA PERGOLETTESE: tocco col braccio di Cosenza, su una bordata da fuori area di Panatti. Batte lo stesso Panatti e palla che esce a lato: secondo rigore sbagliato della gara.
71’ Ceccarelli, un po' defilato, spara alto
94’ ultimo brivido: Varas appoggia per Ceccarelli; cross per la testa di Scardina che gira di testa, palla che sfiora il palo e esce di un soffio.


U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti