U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

DE PAOLA:"SIAMO IN PIENA EMERGENZA MA PRONTI AD AFFRONTARE LA JUVENTUS U23."

Torna Indietro

Dopo 15 giorni dall’ultima gara disputata a Sesto San Giovanni, la Pergolettese e’ chiamata al recupero della partita rinviata il 14 marzo con la Juventus U23. E lo deve fare con un numero giocatori ridotto ai minimi termini, a causa dei contagio che, purtroppo, si e sviluppato all’interno del gruppo e che ha messo ben 11 giocatori in quarantena e in isolamento a causa della loro positivita’ ai controlli sanitari. A tutt’oggi ancora nessuno degli assenti si e’ negativizzato, ragion per cui la preparazione a questo impegno e’ stata condotta a ranghi ridotti con gli inevitabili problemi. Ma di tutto questo lo abbiamo chiesto a Luciano De Paola, come sempre combattivo e pronto a guidare la squadra con la sua grinta.
Mister pur con mille difficolta’, finalmente si puo’ tornare a parlare di calcio giocato. Sono stati 15 giorni difficili, con mille problemi, ma bisogna andare a giocare la gara di recupero con la Juventus u23: come ci arriva la squadra a questo impegno?
“ Ci dobbiamo arrivare per forza bene, per un semplice motivo: perche’ e’ una partita importante. Dobbiamo giocare questi tre recuperi che abbiamo lasciato indietro e, da qui alla fine del campionato, abbiamo nove gare da disputare mentre le altre squadre ne hanno sei. Gli impegni si susseguiranno senza sosta e lo dovremo fare con un numero ridotto di giocatori. Non avremo molte possibilita’ di poter effettuare molti cambi, ma non fasciamoci la testa prima del tempo, affrontiamo un impegno per volta. Ci stiamo allenando bene e siamo pronti per andare ad affrontare la Juventus U23.”
 Solo da pochi giorni i ragazzi hanno ripreso ad allenarsi in gruppo: come stanno rispondendo.
“Bene! Tutti sono consapevoli dell’importanza di questo finale di campionato. Abbiamo tanti giocatori fuori, per il noto problema, pero’ non dobbiamo piangerci addosso. Ho detto ai ragazzi che anche se siamo in 13, 14 o 15 non ha importanza: bisogna scendere in campo e dare  tutto quello che si ha in corpo, con il massimo impegno, e cosi’ riusciremo a fare delle buone prestazioni e ottenere risultati.”
Mister, dovrai riuscire a trasmettere al gruppo lo spirito combattivo di De Paola calciatore.
“ Il gruppo gia’ ce l’ha. E’ un gruppo coeso, forte, che sa’ rialzare la testa nei momenti di difficolta’: l’ha dimostrato in diverse occasioni, andando poi a vincere a Busto Arsizio e a Sesto San Giovanni. Adesso ci aspettano nove finali nelle quali dovremo mettere in campo piu’ di quello messo fino ad ora.”
Nella gara d’’andata la Juventus U23 vinse per 3 a 1 al Voltini, con i 45 minuti, quelli del secondo tempo, i piu’ brutti della Pergolettese.
“ Nella gara d’andata ci hanno messo molto in difficolta’. Non scopro io il valore dei giocatori che hanno in organico, molti sono spesso chiamati anche in prima squadra. Ma adesso abbiamo  un girone intero alle spalle e diverse cose sono cambiate. Entrambe le squadre in questo momento hanno dei problemi per le assenze, anche se la Juventus puo’ attingere a un nucleo molto assortito. Sara’ una gara difficile, come ho gia’ detto, ma andremo ad Alessandria a fare la nostra gara e giocarci le nostre carte per provare a portare a casa un risultato positivo.”




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti